ATALANTA-PESCARA 3-0: Dea di nuovo sulla giostra per l'Europa

ATALANTA
ATALANTA
- 57784 letture

ATALANTA-PESCARA 3-0

L'Atalanta torna sulla giostra per un posto in Europa infliggendo un bonario 3-0 ad un Pescara, che già retrocesso a Bergamo è parso nemmeno scendere in campo. Contro una squadra cosi, difficile considerare la vittoria come un test attendibilissimo per dire che la squadra si è ripresa dalla batosta di San Siro. Certo rispetto a Milano, per forza e per costrizione ne mancavano quattro, Berisha out, Conti out, Kurtic squalificato e Kessie in panca. E certo rispetto a Milano la squadra si è presa tre punti, pur con manovre meno pulite e lucide del solito, con merito. Nella prima parte l'Atalanta è andata vicino al gol in  almeno tre occasioni, ed ha segnato con Gomez al 6' su un cross di Hateboer, buon l'esordio dello svedese. Nella ripresa la gara è un po scemata ma ci voglio ancora i colpi di Gomez a scuoterla. Al 25' il raddoppio ancora si traversone di Gomez che Grassi devia in rete, al 46' la terza rete ad opera di nuovo del Papu che su invito di Kessie raccoglie e infila Bizzarri per il 3-0. Da segnalare una traversa colpita da Paloschi, su assist di Freuler. e anche l'esordio in porta di Gollini, ingiudicabile per il Pescara non è mai stato pericoloso.

Vasco Algisi